Investimento sulla cultura dei ragazzi Stampa
Lunedì 05 Febbraio 2018 12:43

Investimento CulturaTra maggio e giugno 2017 sono stati realizzati dagli studenti delle nostre scuole, coadiuvati dai loro insegnanti, delle rappresentazioni delle attività di laboratorio svolte durante l'anno e in gran parte finanziate dall'Amministrazione. I ragazzi della scuola primaria hanno animato e rappresentato con grande partecipazione delle vere e proprie lezioni di musica con canti, gesti e ritmicità molto coinvolgenti.

Nella serata del 7 giugno, nella cornice del parco Spadazze invece, gli studenti della scuola secondaria di primo grado hanno inscenato con grande maestria una versione rivisitata di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato; un plauso ai ragazzi e ragazze che si sono cimentati nella realizzazione della scenografia, della sceneggiatura e delle coreografie.

 

Il nostro impegno amministrativo 2018:

Durante la seduta del consiglio comunale del 28 settembre 2017 è stato approvato il piano per il diritto allo studio per l'anno scolastico 2017/2018.

Rilevante è l'investimento in termini di spesa che l'Amministrazione intende mettere in campo, secondo criteri ormai consolidati e qualche novità a livello di progetti curricolari proposti alle nostre scuole:

  • Accoglimento di tutte le proposte di progetto formulate dalla Direzione Didattica;
  • Riproposizione del servizio post scuola affidato alla cooperativa Cascina Maggiore che ha permesso di coniugare in modo efficace l'esigenza di un servizio di affiancamento allo studio con un valido percorso educativo e relazionale; ciò attraverso la presenza di un educatore professionale e di giovani graffignanini (in gran parte studenti universitari) che hanno saputo mettere in campo le loro abilità e competenze;
  • Istituzione di un progetto di sportello psicologico che coinvolge studenti, insegnanti, genitori con l'individuazione di una figura di pedagogista che affianchi i docenti nella gestione di particolari problematiche, nel rapporto con le famiglie e consentirà di individuare una figura "terza" specifica con la quale i ragazzi potranno interagire per condividere disagi e/o fatiche del loro percorso di crescita.
  • Valorizzazione del merito, soprattutto nella disciplina della lingua inglese, attraverso il finanziamento di una vacanza studio per 2 alunni della scuola secondaria di primo grado con giudizi meritevoli nello studio della lingua inglese in una struttura in territorio italiano ma con docenti madrelingua; tale prassi sta trovando sempre più piede come scelta di approfondimento didattico della lingua. In Italia, infatti, cresce la formula dei campus estivi per ragazzi gestiti da insegnanti madrelingua inglese: costano meno della metà e offrono servizi pari ad un college britannico.
  • Autorizzazione e contributo una tantum per l'apertura di una sezione primavera c/o la scuola dell'infanzia parrocchiale.